Archivi autore: admin

cronache-federaliste

Cronache federaliste – anno XXI n. 1 (marzo 2022)

Anno XXI Numero 1 Marzo 2022

IL RITORNO DELLA GUERRA IN EUROPA

Qui, in Europa, erano in pochi ad aspettarselo: ma Vladimir Putin, il presidente della Federazione Russa, dopo giorni in cui ha ironizzato sull’allarme americano che l’insolito ammassarsi di truppe russe ai confini dell’Ucraina era segno inequivocabile di imminente invasione di quel Paese, alla fine ha colto (quasi) tutti di sorpresa, e una volta cessati i giochi invernali in Cina, il 24 febbraio 2022 ha davvero dato corso ad una calcolata invasione militare a largo raggio del territorio ucraino.

SCARICA DOCUMENTO COMPLETO

Ciao David

ciao David

da su Twitter

Oggi è un giorno triste per l’Europa. E’ mancato un riferimento importante della politica europea, un grande Presidente del Parlamento europeo che ha guidato negli ultimi due anni con un’autorevolezza morale e una capacità riconosciute da tutti l’istituzione europea.

David Sassoli era un europeista convinto, che credeva profondamente nel valore dell’unità europea. Credeva in questo straordinario progetto politico, da federalista, come per tanti anni la sua iscrizione alla nostra sezione di Roma conferma.
Il MFE lo ricorda nelle sue tante battaglie che indicavano con chiarezza che per l’UE è tempo di costruire quello che ancora manca, che la “frontiera che dobbiamo raggiungere, il compito della nostra generazione, sono gli Stati Uniti d’Europa” (Montecitorio 2016).
Nel porgere le nostre più sentite condoglianze alla famiglia, ai colleghi parlamentari e di partito, riproponiamo il discorso alla cerimonia per la firma della Dichiarazione comune sulla Conferenza sul futuro dell’Europa. link

Il pensiero federalista – Anno XX n° 4. Novembre 2021

il pensiero federalista

Osservatorio


La Polonia, lEuropa e il destino dellUnione*


Rodolfo Gargano


1. La via sovranista della Polonia in Europa: una scelta inquietante

Fa discutere e preoccupa non poco in questi giorni la scelta della Polonia di voler sottrarsi, con una
forza e una determinazione francamente inusuali, agli obblighi comunitari che discendono dalla
piena accettazione dei valori della democrazia liberale. Sono questi, come ognun sa, valori che per
essere ritenuti largamente comuni a tutto l’Occidente, dovrebbero poi essere considerati essenziali e
irrinunciabili per tutti i Paesi dell’Unione europea, e sono essi in effetti a essere riportati
espressamente nei vigenti trattati di integrazione, peraltro formalmente approvati anche dallo Stato
polacco al momento del suo ingresso dal 1° maggio 2004 nell’Europa comunitaria.

scarica documento completo

Seminario 19 dicembre 2021

Cari Amici,

la Casa d’Europa “Altiero Spinelli”, nell’intendimento di non voler ulteriormente subordinare la sua attività per l’unità europea all’andamento, per quanto ancora preoccupante, della pandemia da covid-19, ha deciso di riprendere l’iniziativa dei Seminari  di formazione e dibattito per l’Europa federale. Siete perciò invitati al prossimo Seminario che si terrà la mattina di domenica 19 dicembre 2021 a Trapani per discutere su un nuovo risorgimento  europeo che si prospetta con la Conferenza sul Futuro dell’Europa, in occasione dell’anniversario di un episodio non irrilevante del risorgimento italiano, il trasferimento a Roma della capitale del Regno d’Italia (febbraio 1871).

Si precisa che per le note esigenze di contenimento della pandemia, la partecipazione al Seminario avrà luogo esclusivamente su prenotazione (come per il pranzo) e che l’accesso al ristorante luogo dell’incontro è riservato a coloro che sono in possesso del Green Pass rafforzato (vaccinati e guariti dal covid-19).  Poiché fra l’altro il ristoratore ha reso noto che non potranno essere accolti oltre un certo numero i partecipanti, i posti sono limitati, e quindi occorrerà che per la partecipazione al seminario sarà necessario inviare tempestivamente l’apposita scheda di prenotazione: all’arrivo di detta scheda sarà data naturalmente conferma della prenotazione.

Si allega:

  •  lettera d’invito, contenente anche le necessarie notizie logistiche; link
  • programma del seminario; link
  • scheda di prenotazione. link
In attesa di rivederci, Vi saluto cordialmente.
Rodolfo Gargano (segretario generale)
cronache-federaliste

Cronache federaliste – Anno XX Numero 3 – Ottobre 2021 – LA POLONIA, L’EUROPA E IL DESTINO DELL’UNIONE


Fa discutere e preoccupa non poco in questi giorni la scelta della Polonia di voler sottrarsi, con una forza e una determinazione francamente inusuali, agli obblighi comunitari che discendono dalla piena accettazione dei valori della democrazia liberale. Sono questi, come ognun sa, valori che per essere ritenuti largamente comuni a tutto l’Occidente, dovrebbero poi essere considerati essenziali e irrinunciabili per tutti i Paesi dell’Unione europea, e sono questi valori in effetti a essere riportati espressamente nei vigenti trattati di integrazione, peraltro formalmente approvati anche dallo Stato polacco al momento del suo ingresso dal 1° maggio 2004 nell’Europa comunitaria.

SCARICA DOCUMENTO COMPLETO