Giovani per l’Europa

This post has already been read 907 times!

Casa d’Europa “Altiero Spinelli” – Erice (Trapani)

PROGETTO GIOVANI PER L’EUROPA

CORSO-CONCORSO INTENSIVO SUL FEDERALISMO E L’UNITÀ EUROPEA

PER GLI STUDENTI DEGLI ISTITUTI SUPERIORI D’ISTRUZIONE SECONDARIA

Bando

Art. 1 – La Casa d’Europa “Altiero Spinelli” corrente in Erice (Trapani), in collaborazione con il Movimento Federalista Europeo ed altri Enti promotori, allo scopo di favorire la maggior conoscenza possibile del processo di integrazione europea fra i giovani e nelle scuole, indice per l’anno scolastico 2014/2015 un corso-concorso sull’unità europea denominato “Progetto Giovani per l’Europa” indirizzato a studenti frequentanti gli istituti statali di istruzione secondaria superiore della Sicilia. Il concorso consiste nella partecipazione ad un Corso intensivo sul federalismo e l’unità europea, che si svolgerà nel periodo coincidente di norma col secondo quadrimestre di studio degli istituti scolastici aderenti all’iniziativa, secondo un calendario che sarà tempestivamente comunicato agli interessati.

La Segreteria Generale della Casa, in base alle istanze presentate e alle diverse adesioni all’iniziativa da parte degli istituti scolastici, presceglie i centri presso i quali andranno a svolgersi le sessioni del Corso, determinando altresì se del caso una o più sessioni speciali che saranno tenute durante il primo quadrimestre di studio. A tutti gli studenti ammessi al Corso e che ne abbiano frequentato con assiduità gli incontri sarà rilasciato un Attestato di Partecipazione che potrà essere prodotto ai rispettivi Istituti scolastici di appartenenza per ogni conseguente valutazione in merito.
Art. 2 – La partecipazione al Corso è riservata ai giovani appartenenti al terzo anno di studi che avranno risposto alle domande di pre-selezione riportate nella domanda di ammissione al Corso, nei limiti dei posti disponibili fissati al successivo art. 4. Per le eventuali sessioni speciali che andranno a svolgersi durante il primo quadrimestre, la partecipazione allo stesso è viceversa riservata ai giovani che frequentano il quarto anno di studi.
Per partecipare al corso-concorso i giovani interessati devono produrre entro quarantacinque giorni dall’inizio delle vacanze successive alle festività di Natale, convenzionalmente fissate al 27 dicembre 2014, la domanda di candidatura riportata in allegato, completa dei dati richiesti e delle risposte ai quesiti di pre-selezione ivi trascritti, alla sede della Casa d’Europa “A. Spinelli”. Per la partecipazione alle sessioni speciali del Corso, che si svolgeranno durante il primo quadrimestre – ove tali sessioni siano in effetti richieste ed organizzate dalla Casa -, le domande di candidatura dovranno essere prodotte entro 45 giorni dal 5 novembre 2014, data di inizio dell’anno accademico.
Le istanze di studenti appartenenti ad anni di studi diversi da quelli prescritti al precedente comma possono essere eccezionalmente considerate ricevibili, in particolare se tali istanze concernono giovani appartenenti alla Gioventù Federalista Europea; per tali studenti la partecipazione al Corso può tuttavia essere condizionata al pagamento di una quota di partecipazione.
Art. 3 – L’invio del plico contenente le domande di partecipazione al corso-concorso, redatte sull’allegato modello di candidatura, potrà aver luogo alternativamente:
– in busta chiusa, tramite consegna diretta ad un incaricato o mediante posta prioritaria indirizzata alla sede di via Emilia n. 2 Casa Santa Erice (TP) della Casa d’Europa “A. Spinelli”;
– mediante fax alla segreteria della stessa, n. 0923.558340;
mediante una e-mail all’indirizzo ceas@fedeuropa.org.
Ugualmente è da ritenersi ammissibile la consegna della domanda presso il responsabile locale del Movimento Federalista Europeo (o all’indirizzo mfe.sicilia@fedeuropa.org), così come deve infine ritenersi sempre possibile l’invio per il tramite degli Istituti scolastici aderenti all’iniziativa eventualmente con la collaborazione di un docente fiduciario. I plichi prodotti dai partecipanti al corso-concorso dovranno essere spediti con la massima sollecitudine, e in ogni caso in modo che sia pienamente rispettata la scadenza prevista dal presente bando, e cioè il 10 febbraio 2015, mentre per i giovani che partecipano alle eventuali sessioni speciali, la scadenza resta fissata al 20 dicembre 2014. Non saranno in ogni caso prese in considerazione le domande comunque pervenute alla sede di via Emilia n. 2 ad Erice C. Santa dopo le suddette scadenze, non assumendosi alcuna responsabilità per i plichi che per qualsivoglia motivo non dovessero pervenire del tutto ovvero pervenissero oltre tali termini.
Art. 4 – Il numero dei posti messi a concorso per ciascuna sessione del Corso è fissato in dodici unità, riducibili o elevabili (in quest’ultimo caso sino a un massimo di venti) dalla Segreteria Generale della Casa, in relazione alla città sede della sessione, alle risorse disponibili e al numero delle istanze pervenute. Ogni definitiva determinazione in proposito è comunque resa nota con la dovuta tempestività agli istituti interessati e alle rappresentanze periferiche degli enti promotori ove esistenti.
Tutte le domande pervenute nei termini da parte di studenti aventi i requisiti richiesti (cioè appartenenti al terzo o al quarto anno di studi di istituto scolastico, a seconda dei periodi in cui andrà a svolgersi il Corso) saranno valutate dalla Segreteria Generale della Casa d’Europa “A. Spinelli”, ovvero – nei casi in cui abbia luogo una numerosa affluenza di domande – da una apposita Commissione esaminatrice di tre membri oltre un segretario, nominata dalla Presidenza della Casa tra esperti sul federalismo e l’unità europea, anche non iscritti alla Casa d’Europa, e della quale faccia parte possibilmente almeno un docente anche non in attività di servizio. La graduatoria di merito delle candidature sarà formulata, tenendo presente l’età e l’istituto scolastico di appartenenza degli aspiranti, partitamente per ciascuna città avente istituti scolastici aderenti all’iniziativa, e fino a concorrenza dei posti per il Corso messi a concorso per i giovani, secondo criteri generali che tengano conto in primo luogo della pari opportunità riferita al sesso dei partecipanti.
Art. 5 – Il Corso sul federalismo e l’unità europea si svolgerà, con l’intervento di esperti del Movimento Federalista Europeo e il coinvolgimento ove possibile della Gioventù Federalista Europea, in data e luogo che sarà reso noto tempestivamente agli interessati, di norma secondo il piano di programmazione del Corso (secondo o primo quadrimestre). I temi degli incontri saranno i seguenti: 1. La costruzione dell’Europa unita: Altiero Spinelli e Jean Monnet – 2. Lo Stato federale, il federalismo e il M.F.E.. Il materiale didattico per la partecipazione al Corso è offerto del tutto gratuitamente ai partecipanti da parte della Casa d’Europa “Altiero Spinelli”.
Il Corso è svolto ordinariamente in due giornate o eccezionalmente in un’unica giornata in modalità full immersion; potrà inoltre essere preceduto da incontri propedeutici locali con gli studenti che si svolgeranno in istituti scolastici aderenti all’iniziativa in data ed orari da definirsi, di norma anteriori alla scadenza del concorso. Una cena rustica in pizzeria per i giovani partecipanti potrà concludere il Corso, secondo ulteriori modalità che saranno a suo tempo precisate con i partecipanti.
Art. 6 – I migliori studenti partecipanti agli incontri del Corso, e che li abbiano interamente frequentati, salvo cause di forza maggiore, riceveranno in premio libri di contenuto europeo e federalista. Ulteriori premi e facilitazioni potranno altresì essere offerti agli studenti più interessati alle problematiche affrontate nel Corso, ivi compresa la partecipazione a titolo gratuito o a condizioni di favore nei viaggi studio e nei seminari sul federalismo e l’unità europea che andranno ad effettuarsi nell’anno scolastico in corso e nel successivo.
Altri premi potranno eventualmente essere distribuiti in relazione alle disponibilità e nei confronti di giovani che aderiscano alla Gioventù Federalista Europea, mentre ulteriori benefici potranno essere offerti in relazione a finanziamenti erogati da altri Enti non direttamente interessati all’organizzazione del corso-concorso. Analoghi riconoscimenti potranno infine essere destinati ai docenti degli istituti scolastici aderenti che avranno fattivamente collaborato per la migliore riuscita dell’iniziativa.
Art. 7 – Il presente Bando è reso pubblico, come ogni altra notizia o modifica ad esso connessa, sul sito www.fedeuropa.org . La Casa d’Europa “A. Spinelli” riserva il diritto di annullare o modificare in tutto o in parte le clausole sopra riportate allo scopo di ampliare o rendere più efficaci finalità e obiettivi del corso-concorso prima esposto.
Ulteriori precisazioni e chiarimenti potranno essere richiesti, oltre che ai responsabili centrali e locali della Casa, ai corrispondenti segretari delle Sezioni del M.F.E. e della Gioventù Federalista Europea, o anche tramite e-mail (ceas@fedeuropa.org; mfe.sicilia@fedeuropa.org). In ogni caso saranno tempestivamente rese note ai giovani interessati, anche per il tramite degli istituti scolastici aderenti, le modifiche al presente bando che dovessero essere adottate, nonché ogni altra notizia utile alla partecipazione al concorso.

Erice (Trapani), 11 ottobre 2014

IL COORDINATORE DELEGATO

Maria Orsola Nastasi

Casa d’Europa “Altiero Spinelli” – Erice (TP)

Corso-concorso “Progetto Giovani per l’Europa”

Anno scolastico 2014-2015

_l_ sottoscritt_ chiede di partecipare al Corso-concorso denominato “Progetto Giovani per l’Europa” indetto in data 11 ottobre 2014 dalla Casa d’Europa “Altiero Spinelli” in collaborazione con il Movimento Federalista Europeo.

Riporta qui di seguito, per l’ammissione al Corso, le risposte ai quesiti di pre-selezione e i propri dati anagrafici secondo quanto richiesto dal relativo bando.

(apporre una X sulla risposta ritenuta esatta)

=======================================================================

1. Quando nasce, differenziandosi dalla confederazione, il primo esempio di “federazione”?

– nella Grecia classica – in America a fine Settecento – nel medioevo con il feudalesimo

2. Il trattato istitutivo della C.E.E. (Comunità Economica Europea) è stato firmato:

– a Londra nel 1949 – a Parigi nel 1951 – a Roma nel 1957

3. Qual è la data della prima elezione diretta del Parlamento europeo?

– nel giugno del 1957 – nel giugno del 1979 – nel giugno del 1989

4. In che data e con quale trattato è stata decisa la nascita dell’Unione monetaria europea?

– a Maastricht nel 1992 – ad Amsterdam nel 1997 – a Roma nel 2004

5. Ogni cittadino britannico, residente in Scozia, è anche cittadino dell’Unione europea?

– sì – no – non so

6. Con quale titolo è conosciuta la più famosa opera di Altiero Spinelli, fondatore del Movimento Federalista Europeo?

– L’idea d’Europa – Il Manifesto di Ventotene – Il sogno europeo

7. Come si chiama il Presidente della Commissione Europea in carica dal 1° novembre 2014?

Matteo Renzi – José Manuel Barroso – Jean-Claude Juncker

8. Sei favorevole, nonostante le difficoltà dell’integrazione, ad accelerare il processo di l’unificazione europea sino a pervenire ad una vera e compiuta federazione dell’Europa?

– non so – sì – no

Luogo e data_________________________ Firma________________________________

=========================================================================================================

Cognome e nome __________________________________ nat_ a________________ il______________e residente in

(cap)________(città)_________________ (via)_______________________________(n.)______tel________________

cell._____________________________, e-mail_________________________________________Sesso (M o F)_____

student__del____anno di studi dell’Istituto_____________________________di____________ (classe/sez.:________)

=============================================================================